Molto spesso mi viene posta la seguente domanda: “mi consigli un posto buono a Roma dove mangiare vegetariano?”.

E quindi perché non scriverci un articolo?  I 5 posti che vi consiglio sono i miei preferiti: hanno un menu vario e che valorizza le materie prime e di stagione.

TIAMI

Via Messina, 32 (Zona Piazza Fiume)

Tiami è stata una piacevola scoperta, è un locale piccolino, molto curato, pulito e moderno. Entrando trovate qualche tavolo alto dove sedersi, il bancone e un frigo contenente dei preziosi succhi di frutta e verdura. La scelta è varia: wrap, riso, vellutate, insalate…il tutto seguendo la stagionalità degli ingredienti.

Da provare i famosi tiami juice: succhi di frutta pressati a freddo di alta qualità, senza conservanti e zuccheri aggiunti. Fatevi consigliare dal ragazzo di Tiami, è molto gentile e disponibile! Il posto non è grandissimo quindi si presta anche al take away e fa consegna in zona.

MENU: 9

LOCALE: 7

PREZZI: 8

GENTILEZZA: 9

FLOWER BURGER

Via dei Gracchi, 87 (Zona Prati)

Flower burger è un locale che come si capisce dal nome propone buger di ogni tipo, in questo momento (aprile 2018) è presente a Milano, Torino, Monza e appunto a Roma con un bel locale in zona Prati.

Anche in questo caso si tratta di un luogo informale, con tavoli e bancone alti a cui consumare il nostro burger vegano accompagnato come da tradizione da patate savory.

Foto by Claudia Annibaldi

Si ordina alla cassa, si aspetta che la nostra ordinazione sia pronta e saremo noi stessi ad andare a prendere il tutto. La qualità è ottima e anche l’occhio avrà la sua parte. Da provare l’ormai famosissimo Cherry Bomb con un colore magenta a base di ciliegia in edizione limitata!

MENU: 9

LOCALE: 8

PREZZI: 7

GENTILEZZA: 7

VITAMINAS 24

Via Ascoli Piceno, 40 (Zona Pigneto)

Spostiamoci al Pigneto dove troviamo Vitaminas 24, vivace e colorato locale che ben rappresenta l’anima di questo quartiere. Vitaminas 24 è un luogo informale dove poter mangiare piatti freschi e con prodotti di stagione, il loro motto è “fatti secondo natura”.

Foto by Vitaminas 24

Il menu propone vegburgers, zuppe, hummus, wraps, ma anche dolci e succhi. Anche in questo caso il menu varia a seconda delle stagioni e del periodo. Io sono innamorata dei loro wraps, nutrienti e leggeri allo stesso tempo.

MENU: 8

LOCALE: 6

PREZZI: 8

GENTILEZZA: 7

OPS!

Via Bergamo, 56 (Zona Piazza Fiume)

La particolarità di Ops! è che ci si serve a buffet, si va alla cassa e si pesa il cibo. Quindi più il tuo piatto pesa più pagherai. Bevande, dolci e caffè vengono serviti al tavolo.

Foto by Ops!

La scelta è davvero ampia, tanto da far dimenticare a chiunque di trovarsi in un locale vegetariano. Primi piatti, piatti freddi e caldi, insalate, verdure cucinate in vari modi, contorni di ogni tipo, salse e dolci. La cucina è ricercata e sorprendente nei sapori, lo chef non a caso è il famoso Simone Salvini. I prezzi non sono bassi, ma pagate la qualità. Il locale è molto accogliente e ci sono diversi tavoli anche all’aperto.

MENU: 9

LOCALE: 9

PREZZI: 7

GENTILEZZA: 7

MARGUTTA

Via Margutta, 118 (Centro Storico)

Credo che il Margutta non necessiti di presentazioni, è uno dei locali vegetariani più antichi e famosi di Roma. Essendo un locale chic e in pieno centro storico ha dei prezzi abbastanza alti, il mio consiglio è quello di andarci per il brunch (che comunque costa sui 25 euro a persona), ma è illimitato.

Foto by checkinrome.net

Le proposte sono varie: primi, secondi, contorni, assaggini di tutti i tipi, uscirete decisamente sazi!

MENU: 8

LOCALE : 8

PREZZI : 6

GENTILEZZA: 6

Buon appettito a tutti! 🙂

 

 

 

Lascia un commento